Jasmina Tesanovic – Processo agli Scorpioni

cover

Vi segnalo questo libro appena pubblicato da Edizioni XII. “Processo agli Scorpioni” di Jasmina Tesanovic. È la cronaca del processo alla banda degli Scorpioni, un gruppo paramilitare serbo che si è macchiato di crimini di guerra durante il conflitto in Kosovo. Le azioni degli Skorpion sono apparse in tutta la loro gravità agli occhi di milioni di persone grazie a un video, che ha fatto il giro di Internet e delle televisioni di tutto il mondo. Le immagini mostravano gli Scorpioni intenti a giustiziare un gruppo di sei prigionieri civili, quasi tutti minorenni.

Dirò subito che “Processo agli Scorpioni” non è solo la cronaca di un processo, ancorchè terribile. Di più, è per molti versi una vicenda shakesperiana, come la stessa autrice ha intuito già durante le udienze, alle quali ha partecipato come osservatrice per le Donne in nero (un’associazione femminista pacifista).

Ci sono elementi quali: la guerra, la morte, il dolore, i falsi miti dell’amor patrio e della superiorità razziale. C’è la miseria umana della vigliaccheria spacciata per eroismo. Uomini guerrafondai che celano dietro una bandiera la loro sete di denaro. E donne vilipese, ferite, uccise. Questi, sommariamente, gli argomenti trattati nel libro.

Un capitolo a parte meritano lo stile e la lingua utilizzati dalla Tesanovic. Non è un caso che l’autrice si definisca, assieme al marito Bruce Sterling – il padre del cyberpunk – una globalista, ossia un’abitante del mondo. In effetti, già da un punto di vista formale, l’autrice è una sorta di nomade, poichè vive tra Belgrado, gli Stati Uniti e l’Italia. Ma lo è anche dal punto di vista della scrittura. La Tesanovic, poliglotta, utilizza spesso quasi una specie di neo-lingua, intrisa di termini ed espressioni mutuate dal vasto bagaglio di lingue a sua disposizione. Non di rado ella piega, forza, rielabora termini appartenenti ad altri dizionari, per esporre con maggior forza concetti altrimenti difficilmente affrontabili nella lingua utilizzata di volta in volta.

La scrittura, dicevamo. È rapida, sintetica, asciutta. “Da Web”, per dirla in due parole. Del resto, è sul Web che l’autrice è particolarmente attiva, con il suo blog seguitissimo in tutto il mondo, e prima ancora con il celebre “Diary of a Political Idiot”, scritto in tempo reale durante il bombardamento del Kosovo, pubblicato in Italia da Fandango con il titolo “Operetta morale di un’idiota politica“.

“Processo agli Scorpioni” è un libro che non lascia indifferenti, e che lascia un segno in chi lo legge. E c’è da augurarsi che la sua pubblicazione contribuisca a scuotere le coscienze colpevolmente sonnascchiose di noi occidentali. Voglio inoltre sottolineare che l’autrice devolverà i diritti d’autore sulla vendita del libro a una associazione di familiari delle vittime della strage di Srebrenica.

Il libro, curato da Luigi Milani (progetto editoriale), Daniele Bonfanti (editing e progetto grafico), Massimo Vassallo (traduzione), vanta la supervisione grafica di un certo Bruce Sterling…

Annunci

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: