Andrea De Carlo, “Durante”

Andra De Carlo torna in libreria con il suo nuovo romanzo “Durante“. L’incipit lo travate su Panorama.

Annunci

Tag:, , , ,

9 responses to “Andrea De Carlo, “Durante””

  1. Annamaria says :

    Sinceramente non ho letto nulla di questo autore (colmerò questa lacuna),dall’articolo riportato su Panorama nello stralcio del libro “Durante”, nei dialoghi mi sembrano troppo ripetitivi quei – ha detto – sbaglio?

  2. Carlo says :

    Non credo che sbagli, sinceramente, anche se fai bene a colmare questa lacuna, benche’ l’autore non sia tra i miei preferiti (troppo uguale a se stesso, da anni).

  3. venturi says :

    Esiste anche una casta editoriale?
    Non tutti hanno la fortuna d’avere in quarta di
    copertina la recensione del grande “Italo Calvino”
    (amico di famiglia).
    Un altro comune mortale con lo stesso stile narrativo di De Carlo, sicuramente sarebbe rimasto
    nell’oscurità più profonda, per non parlare poi
    dei veramente meritevoli che non appartenendo alla
    Casta sono e resteranno nel dimenticatoio.
    Conta purtroppo la “Griffe” da lasciare in bellavista (solo in bellavista), che la sostanza!

  4. writer says :

    E’ difficile giudicare un romanzo da un breve estratto. A me invece spiacerebbe se fosse vera la notizia che De Carlo ha fatto uscire di prigione un delinquente perché ha fatto un errore. Se fosse vero sarebbe meglio che i giudici, finché fanno i giudici, si dedicassero solo a questo.

  5. matteo says :

    E’ vero, De Carlo ha uno stile particolare. Ho letto “Due di due” sbandierato da vari amici come l’icona del romanzo trasgressivo e quasi mi addormentavo. Lessico scarno, ripetizioni, una storia così così. Poi, anni dopo, ho letto “Treno di panna” e pur perdurando il suo stile asciutto, essenziale, mi è piaciuto notevolmente di più. De gustibus, comunque.
    Che poi abbia avuto amicizie di famiglia importanti ed influenti, meglio per lui.
    Ciao

  6. venturi says :

    @Matteo
    Condivido in toto il tuo commento.
    Ho appena finito di leggere il romanzo “Durante”,
    mi devo ricredere su De Carlo, il suo stile lo trovo scorrevole e piacevole.

  7. Chiara says :

    Prima di tutto complimenti per la rapidità con cui hai letto il nuovo romanzo. Se vuoi, tra i vecchi, ti posso consigliare “Giro di vento”: personalmente lo trovo uno dei migliori.
    Comunque sono contente che ti sia ricreduto su ADC 🙂

  8. Leonardo says :

    De Carlo insieme a Baricco e pochi altri è uno di quegli scrittori che ha sbagliato veramente pochi libri nella sua carriera. Lo stile sarà scarno ma la profondità dei suoi romanzi è indiscutibile. Per quel che riguardala la “casta” c’è da dire che il successo di un romanzo viene decretato dal pubblico fino a prova contraria e che se De Carlo fosse stato privo di capacità le amicizie non sarebbero bastate.

  9. Bruno says :

    Speravo qualche cosa di più. Personaggio fantasioso molto vicino a Due di Due .
    “Giro di vento ” rimane il migliore, occorre trovare personaggi più reali, che non abbiano il tocco del santo che li colloca sulle nuvole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: