GraphoMania intervista “Dalle prime battute”

Se pensavate, come me, che solo VIP, tronisti, veline, vallette, ergastolani e presidenti potessero essere intervistati, beh allora ricredetevi. E andate a leggere questa intervista, con tanto di fotografia, rilasciata dalla curatrice di questo Blog.

Tag:, , ,

7 responses to “GraphoMania intervista “Dalle prime battute””

  1. Annamaria says :

    Ho letto l’intervista e ti ho lasciato un commento su False percezioni (non ho capito come sia successo). Complimenti, comunque, per l’impegno che ci metti in tutto quello che fai, è simile alla passione che hai per la lettura e la scrittura: continua così e saremo sempre più numerosi!

  2. matteo says :

    Chiara, ho letto. Credevo fossi più giovane…avevi detto che frequentavi l’università. Condividiamo molte cose sulla scrittura e su come affrontarla. E anche molti autori, da ciò che leggo. Io i racconti di Hemingway li ho letti tutti, e anche un suo romanzo. Ma però amo i racconti in genere, mi piace il corto, il condensato. Ecco perchè sono almeno sette anni che ne scrivo. Senza prendere in ipotesi il famoso romanzo che tutti “dovrebbero” avere nel cassetto. Siamo molto simili, e per giunta pubblicati sulle stesse antologie🙂
    Lo scrivere a flussi, a sbutti, poi, quella è una analogia molto particolare.
    Ciao

  3. carlo says :

    Ciao Chiara,

    prima o poi, nella vita, un’intervista ci vuole.
    Per presentarti agli altri, certo, ma anche per chiarirti a te stesso/a.
    E mi sembra tu chiarisca benissimo i tuoi gusti
    e le tue motivazioni.
    E mi raccomando, forza con la laurea, come giustamente dici, lo devi a te stessa!

    Un caro saluto

    Carlo

  4. Chiara says :

    Grazie a tutti per i complimenti.

    Matteo: Eh, purtroppo sono vecchia😉 Ma ciò non toglie che possa ancora studiare per cercare di migliorarmi. Sono contenta che anche a te piaccia Hemingway.

    Carlo: Hai ragione, serve a fare chiarezza. L’università – soprattutto se fatta assieme al lavoro, alla famiglia e a tutto il resto – non è una passeggiata. Probabilmente ci metterò vent’anni, ma sono testarda; se decido di fare una cosa la faccio, crollasse il mondo😉

  5. Elia says :

    @Matteo: scusa ma, che marca di occhiali usi? L’hai vista bene? Cosa sono quaranta anni?

  6. matteo says :

    Elia, ma io non ho scritto che Chiara è vecchia, tutt’altro. Avrà la mia età, forse, o magari meno. E’ stata lei a definirsi tale🙂
    Per me conta ciò che scrive, e questo è quanto.
    Ciao

  7. Chiara says :

    Tranquillo Matteo. Io ho capito benissimo. Il tuo stupore nasce dal fatto che ti ho detto di frequentare l’Università e tu, ma l’avrei pensato anche io, hai creduto che io fossi più giovane.

    Comunque Elio, il tuo lo prendo come un complimento. Grazie😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: