Scrivi e vola in Israele! La bellezza nelle parole

Racconta la bellezza e visita Israele con El Al
Minerals e ARPANet presentano l’iniziativa editoriale “La bellezza nelle parole”

L’iniziativa editoriale “La bellezza nelle parole”, lanciata in occasione dell’ultimo Salone del Libro di Torino, entra nel vivo e rinnova l’invito a raccontare la bellezza, offrendo l’opportunità di intraprendere un favoloso viaggio con soggiorno in Israele offerto da El Al, compagnia di bandiera israeliana.

L’iniziativa, organizzata dalla Società Editoriale ARPANet, giovane casa editrice milanese, in collaborazione con Minerals, azienda israeliana che da oltre vent’anni realizza ed esporta prodotti dermo-cosmetici a base di sali e fanghi del Mar Morto, è un’occasione per celebrare la bellezza, da sempre al centro di ogni produzione artistica.

Bellezza del corpo, che si svela in uno sguardo. Estetica delle parole, che diventano musica. Bellezza che è ovunque: nella delicatezza della pelle, nell’armonia di un viso, nell’eleganza di un gesto, nella raffinatezza di una lunga chioma biondo cenere… ma che, sempre, finisce per manifestarsi nelle parole, seguendo percorsi che colpiscono i cuori e solleticano le menti di chi sa nutrirsi del suo splendore.

Efficace e già collaudato con successo da ARPANet il meccanismo dell’iniziativa editoriale: tutti coloro che desiderano cimentarsi nella scrittura ispirata dalla bellezza possono iscriversi, sino al 15 ottobre 2008, sul sito www.labellezzanelleparole.com, scegliere la sezione di interesse – mani, viso, capelli oppure l’intero corpo – e inviare il proprio testo di narrativa o poesia (non oltre le 35.000 battute), unitamente a un estratto da pubblicare on-line, per essere valutati direttamente dai lettori. Saranno le preferenze raggiunte a determinare la prima cernita di opere che passeranno all’esame della Redazione di ARPANet: le quattro più valide e originali diventeranno altrettanti libri (uno per sezione) in vendita da novembre 2008 in libreria e, in abbinamento ai kit di prodotti di cosmesi Minerals, nelle migliori profumerie, nelle farmacie e nei principali grandi magazzini in tutta Italia.

I quattro scrittori selezionati saranno inoltre i protagonisti del viaggio messo a disposizione da El Al, nel Paese che, con la sua cultura, con i molteplici e spesso contrastanti paesaggi che lo caratterizzano e la particolare atmosfera che vi si respira, si presta ad una speciale riflessione sul tema.
Sul volo diretto a Tel Aviv sarà possibile provare la tipica accoglienza israeliana e un primo assaggio di cucina kasher, per entrare nel vivo dell’atmosfera del Paese, e si svolgerà, salvo eventuali turbolenze, il primo reading letterario ad alta quota della Storia: i quattro autori pubblicati leggeranno ai passeggeri alcuni brani, affiancati da un interprete che li presenterà in lingua ebraica.
Inoltre, tutti i passeggeri dei voli in arrivo e in partenza sulla Milano-Tel Aviv e Roma-Tel Aviv, per un periodo di un mese, riceveranno in omaggio una copia dei libri pubblicati e un prodotto Minerals a base di sali e fanghi del Mar Morto.
Per tutta la durata del soggiorno, gli autori, come novelli esploratori, saranno incaricati di stendere un diario di viaggio a quattro mani che racconterà esperienze ed emozioni: spunti per nuove riflessioni e avventure, editoriali ma soprattutto di vita, perché ogni parola ha un suono che inventa mondi.

Annunci

Tag:, , , , , ,

4 responses to “Scrivi e vola in Israele! La bellezza nelle parole”

  1. Marmott79 says :

    Certo che hanno fatto un bel minestrone: scrittura, mar Morto, bellezza e viaggio. Però come idea è carina, quando si promettono viaggi di solito partecipano in tanti.

  2. Chiara says :

    In effetti, hai ragione. Però c’è l’altro concorso che ho segnalato qualche giorno fa, i Concepts, sempre della stessa ARPANet che è molto interessante.

  3. Giuseppe Iannozzi says :

    Be’, il comunicato come hanno già evidenziato, non è proprio chiarissimo, cioè un minestrone, però i viaggi attirano più dei soldi, non so come mai. Sono solo io ad esser venale? 😀

    Perché non metterlo anche su Jujol?
    Ma devo dirtelo io? 😉

    E tu partecipi?
    Dimmi, dimmi, dimmi…

    Smaaackkkk

  4. Chiara says :

    @ Beppe:
    Su Jujol? Che stupida, non ci avevo pensato. Provvedo in serata quando torno a casa.

    A questo no. Partecipo ai Concept per i quali hanno prorogato la scadenza al 27 febbraio.
    Soddisfatto curiosono? 😉

    SMAAACKKKK!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: