Si fa presto a dire “distribuzione”

Antonio Paolacci, direttore editoriale di Perdisa, ha postato sul blog della casa editrice una illuminante testimonianza di come non fonzioni la distribuzione nel nostro paese. Inutile nasconderlo, quando si contatta una casa editrice per proporre una propria opera si cerca sempre di capire se ha la distribuzione e, se c’è, vedere se si tratta di distributore nazionale, se grande o piccolo… Insomma, fino a qualche anno fa c’erano alcuni nomi di grossi distributori, molto conosciuti,  che fungevano da garanzia per lo scrittore che sperava di pubblicare e, di conseguenza, di vedere la propria opera su uno scaffale della libreria. La realtà odierna,purtroppo, non consente più dipoter sperare nella distribuzione.

Sentite cosa racconta Paolacci:

Pochi giorni fa, una persona cerca Madreferro di Laura Liberale in una libreria di catena della sua città. Non trovandolo esposto, chiede alla commessa, la quale le comunica che il libro non è reperibile.Ieri, informato della cosa, prendo il telefono.Senza dire chi sono, chiedo alla libraia in questione se sia possibile acquistare questo titolo da loro. La donna mi dice di no, e che non posso nemmeno ordinarlo.Chiedo come mai.Mi risponde che loro non trattano con il distributore di questa casa editrice.Ribatto: «Mi sta dicendo che non avete nessun libro distribuito da Pde? Quindi non avete minimum fax?»Certo che hanno minimum fax, mi risponde. Poi mi chiede, testualmente: «Lei non è un cliente, vero?»

Questo è solo un breve estratto. Se volete leggere l’intero articolo, dopo aver preso un calmante, lo trovate qui. Anzi, se dopo averlo letto vi siete indignati avete una sola cosa da fare: diffondetelo!

Annunci

One response to “Si fa presto a dire “distribuzione””

  1. Glauco says :

    Sta già girando parecchio… oltre che su blog e social network, ora comincia ad arrivare anche per posta elettronica!! ^_^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: