Archive | luglio 2012

Mamma Assange vola ad aiutare il figlio

Christine Assange, madre del celebre hacker-giornalista Julian, è da ieri in Ecuador per parlare con le autorità affinchè concedano l’asilo politico al fondatore di WikiLeaks. Christine ha fatto sapere che si appellerà alla difesa dei diritti umani.

Sevolete volete conoscere meglio Christine Assange potet eleggere “Julian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno“. Troverete notizie sull’infanzia travagliata di Julian Assange accanto alla madre.

20120730-001530.jpg

Annunci

Richiesta asilo politico Julian Assange: decisione rinviata alla fine dei giochi olimpici

20120725-225719.jpg

Ricardo Patino, ministro degli esteri ecuadoregno ha annunciato che aspetterà la fine dei Giochi Olimpici di Londra per rendere nota la decisione sulla richiesta di asilo da parte di Julian Assange. Si dovrà quindi attendere il 12 agosto per sapere come andrà a finire. Il ministro degli esteri Patino ha espresso la fiducia nel fatto che verranno assunte “decisioni che non avranno effetti sulle nostre relazioni con la Gran Bretagna”.

Per sapere di più su Julian Assange potete acquistare, scontato del 30% fino alla fine del mese, “Julian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno

È uscito “Angeli caduti” di Beppe Iannozzi

20120719-224848.jpg

È uscito il nuovo libro di Beppe Iannozzi, “Angeli caduti” per i tipi di Cicorivolta Edizioni.

Primo tempo

Amen, Amore ostinato, Bevi il sangue di Cristo!, Due ragazzi (prima esperienza), Vendetta senza futuro, Kurt, Nato fascista, La morte di Bocca di Rosa, Istantanea, La morte con i tuoi occhi, Come in un film, Pollicino e l’amica trans

Secondo tempo

Frate Tiresia il Peccatore, Giovani per sempre, Gli Inseminatori di anime, La ragazza del Poeta (da un’idea originale di William S. Burroughs), Simulacri, L’Ultimo Giorno sulla Terra, Vincent il Vecchio, Angeli meccanici (La nuova vita di Dorian), Il Messia Nero (romanzo breve)

Breve brano tratto da: “Vincent il Vecchio”

(…)

Si sentiva stanco nel corpo, ma più stanco era nell’anima, stanco della società che non comprendeva la vita e l’arte e l’amore.

Vagolava attraverso i campi di fiori sintetici e dovunque posasse lo sguardo non poteva non provare un profondo senso di disgusto. Un refolo di vento gli strappò il cappellaccio. Non se ne curò. Da tanto tempo ormai non dava più importanza a tante cose, e il suo cappello era una di quelle cose. Il cappello, che sempre aveva portato calcato in testa, adesso era volato via: il vento artificiale l’aveva tradotto in un dove a lui ignoto.

(…)

20120719-225232.jpg

Julian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno. Recensione e intervista all’autrice

20120718-224229.jpg

È uscita una recensione, corredata da una intervista all’autrice, del saggio pubblicato per i tipi di Ciesse EdizioniJulian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno“.

Vi ricordo che il libro è acquistabile per tutto il mese di luglio sul sito dell’editore con uno sconto del 30%.
È disponibile anche la versione in eBook multiformato.

Recensione di “Io e te” di Niccolò Ammaniti

20120716-230522.jpg

Su GraphoMania, il blog della casa editrice Graphe.it, è apparsa una recensione di “Io e te” di Niccolò Ammaniti firmata dalla sottoscritta:

Cividale del Friuli. 12 gennaio 2010.

Un biglietto ripiegato dentro al portafogli del protagonista ci riporta indietro di dieci anni.

Ammaniti non ci racconta ciò che è successo in questi dieci anni, ma solo la settimana che ha inizio il 19 febbraio 2000. All’epoca Lorenzo è un adolescente piuttosto introverso, con grandi problemi di socializzazione e affetto da quello che uno psicologo diagnostica come “disturbo narcisistico della personalità”. Il ragazzo non è stupido, capisce che per non avere problemi deve imparare a comportarsi come gli altri ragazzi della sua età, li deve imitare proprio come “una mosca cerca di imitare le api”.

La recensione completa la trovate qui.

Par:AnoIA, la nuova WikiLeaks

20120717-232058.jpg

È nato un portale destinato e determinato a mandare in pensione WikiLeaks. Par:AnoIA è stato creato da Anonymous per rilanciare ed estendere il lavoro sin qui svolto da Wikileaks. Secondo i membri dell’organizzazione, il sito fondato da Julian Assange avrebbe perso lo smalto delle origini: “Parte della motivazione che ha portato alla costruzione del portale è la lentezza con la quale Wikileaks aggiorna il proprio portale”.

In arrivo, tanto per iniziare, nuovi documenti sul disastro di Fukushima.

L’intero articolo lo trovate qui.

Julian Assange… 2000 grazie

20120717-225304.jpg

È uscito da poco più di un mese “Julian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno” per i tipi della Ciesse Edizioni e la pagina del saggio ha già totalizzato più di 2000 visualizzazioni. È per me motivo di grande soddisfazione ed è per questo che voglio ringraziare tutti voi per l’attenzione che state prestando al saggio, nella speranza che lo stiate anche acquistando 😉
Sul sito dell’editore potete acquistarlo per tutto il mese di luglio con uno sconto del 30%. non dico altro.

20120717-225432.jpg