Archivio | Interviste RSS for this section

“I Lupi di Palermo” raccontati dall’autore Carlo Santi in un’intervista

Sul BlogMagazine GraphoMania potete trovare un’interessante intervista a Carlo Santi dove racconta la sua ultima fatica: “I Lupi di Palermo“.

In questo nuovo romanzo torna in scena il Commissario Alfonsi, protagonista di un altro tuo fortunato romanzo, Delitti al castello, uscito lo scorso anno. Possiamo considerare I lupi di Palermo una sorta di prequel a quel libro?Direi di sì! I lupi di Palermo è, di fatto, il prequel di Delitti al castello, infatti il commissario Matteo Alfonsi è lo stesso protagonista che troviamo in entrambi i romanzi. Mentre Delitti al castello è ambientato ai giorni nostri, ne I Lupi di Palermo narro la storia di un Alfonsi giovanissimo quando, nei primi anni ’90, entra da “pivello” a far parte della squadra antimafia di Palermo. Parliamo di vent’anni prima. Tra l’altro, il contesto del nuovo romanzo è inserito in un periodo molto triste per noi tutti, quando la Sicilia, e non solo quella regione, si è trovata in piena guerra di mafia.

L’intera intervista, a firma di Luigi Milani la potete leggere qui.

Annunci

Julian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno. Recensione e intervista all’autrice

20120718-224229.jpg

È uscita una recensione, corredata da una intervista all’autrice, del saggio pubblicato per i tipi di Ciesse EdizioniJulian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno“.

Vi ricordo che il libro è acquistabile per tutto il mese di luglio sul sito dell’editore con uno sconto del 30%.
È disponibile anche la versione in eBook multiformato.

Julian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno. Intervista all’autrice

20120713-231337.jpg

Giuseppe Iannozzi ha intervistato Chiara Perseghin, l’autrice di “Julian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno“.
Ecco uno stralcio dell’intervista:

10) Quand’anche gli USA o un altro paese riuscissero a condannare Assange, dubito che WikiLeaks cadrebbe: i suoi sostenitori sono sparsi in tutto il mondo e così anche le informazioni che l’hacker ha distribuito.

Sono completamente d’accordo. In effetti già sta accadendo. Proprio in questi giorni WikiLeaks ha reso noto un gran numero di email – l’esclusiva per l’Italia è stata data all’Espresso – che dimostrerebbero il coinvolgimento dell’italiana Finmeccanica nel fornire un sistema di comunicazioni al regime di Bashar al-Assad e che l’assistenza dall’Italia è proseguita anche durante gli scontri. Come vedi, tutto continua e le notizie arrivano, inesorabili; difficile non essere informati.

Il testo integrale lo potete leggere qui.

20120713-231510.jpg

Un’intervista

È online da qualche giorno un’intervista alla sottoscritta su Zebuk. Ecco un breve stralcio:

– Si dibatte ultimamente se sia meglio leggere libri cartacei o ebook … tu che ne pensi?
Ė strano come una persona possa cambiare radicalmente opinione nel giro di pochi anni. Lo ammetto, inizialmente non ero molto attirata dal libro in formato digitale, ero convinta che non si potesse leggere un libro “a monitor”. Ecco, proprio questo è l’errore in cui molti cadono. Parli di ebook e la gente è convinta di dover stare attaccata al monitor del computer per ore e di conseguenza obietta: “Il libro digitale? No. Non riesco a leggere tanto tempo sul monitor del computer. Mi fanno male gli occhi.”
Fortunatamente non è così. Gli ereader sono dei supporti favolosi. Sono passata da un lettore di epub al Kindle, rimpicciolendomi poi con l’iPod Touch fino ad approdare a un tablet da 7 pollici. Per me ora non esistono più i libri cartacei. Sono diventata quasi un’oltranzista, o digitale o niente. Ho provato ad acquistare di nuovo alcuni libri in cartaceo perché non ancora disponibili in ebook, ma al momento giacciono in libreria. Mi affatica l’idea di tornare a sfogliare le pagine. E poi con l’ebook leggo più rapidamente. Non è una mia impressione. Non chiedetemi il perché. Ė così.

L’intervista integrale la trovate qui

Recensione radiofonica di “Sotto un altro cielo”

Due minuti un libro ha recensito “Sotto un altro cielo” di Chiara Perseghin

CLICCA SULL'IMMAGINE PER ASCOLTARE LA RECENSIONE

Per saperne di più:

Intervista all’autrice

Se vuoi acquistare l’ebook: epub o mobi

“Sotto un altro cielo”: intervista all’autrice

GraphoMania, il blog della casa editrice Graphe.it, ha intervistato l’autrice del racconto “Sotto un altro cielo“, uscito in ebook il 26 novembre. Di seguito un estratto dell’intervista.

Chiara Perseghin è autrice per la collana eTales di Sotto un altro cielo, un racconto ricco di suggestioni, a metà strada tra il thriller e il mistery, che potrebbe piacere ai tanti estimatori di Dan Brown. Le abbiamo rivolto qualche domanda.

Come è nato il tuo racconto, sulla scorta di quali suggestioni?
Cominciamo col dire che sono di origini padovane, ma, come succede a molti, non conosco a fondo le bellezze artistiche della mia città. Un paio di estati fa, durante una mia breve permanenza a Padova, mi sono recata a visitare la Cappella degli Scrovegni, uno dei capolavori di Giotto. Aveva subito un restauro qualche anno fa ed ero curiosa di vedere il risultato. Sono rimasta strabiliata, e tornata a Roma ho cominciato a ipotizzare un racconto ambientato proprio agli Scrovegni. Una sorta di omaggio alla mia città.

Hai svolto delle ricerche prima di dedicarti alla scrittura del testo?
Era indispensabile. Da qualche tempo mi frullava per la mente l’idea di un racconto “demoniaco” e la sfida di poterlo ambientare agli Scrovegni mi stuzzicava. Ho fatto parecchie ricerche sulla storia della Cappella e mi sono trovata immersa in un mare di notizie che sembravano perfette per il mio racconto. L’ipotizzata presenza di presunta porta in punto diverso da dove si trova quella attuale, la realizzazione di una visita guidata virtuale con… Beh, non posso andare oltre, svelerei troppo del mio racconto!

L’intera intervista la trovate qui.

La maschera, di Andrea Franco. Intervista all’autore

La maschera, Andrea Franco

Andrea Franco, scrittore poliedrico e di grande inventiva, autore di numerosi racconti in diverse antologie – tra le uscite più recenti Delitto Capitale (Hobby & Work), 365 Racconti horror per un anno (Delos Books) e Il Magazzino dei Mondi (Delos Books) – ha pubblicato nel 2008 il romanzo Nella Bolla (Giraldi), seguito nel 2009 dal fantasy per ragazzi Il Signore del Canto (Delos Books). Suoi articoli sono apparsi inoltre sui Classici del Giallo Mondadori e sulla rivista Writers Magazine Italia. Per Graphe.it edizioni inaugura, assieme a Valerio Varesi, la collana eTales con il racconto La Maschera.

[continua]