Tag Archive | eBook

Irina Turcanu ci porta “In fuga verso la speranza”

20130416-230342.jpg

Con “In fuga verso la speranza” Irina Turcanu ci porta a Tripoli, tra gli scontri del 2011. Questo racconto narra l’esodo di un popolo terrorizzato, e di un ragazzo la cui vita si spoglia improvvisamente di ogni suo senso, ma non della speranza quasi ipnotica di salvarsi raggiungendo l’altra sponda del Mediterraneo.

Autore: Irina Turcanu

Collana: Foglie al vento, Narrativa, Contaminazioni

Genere: narrativa, guerra

Formato: ePub

Annunci

“Lucy” di Fiorella Rigoni

È uscito in questi giorni per i tipi de La Mela Avvelenta, il nuovo romanzo, in formato ebook, di Fiorella Rigoni. Lucy

Lucy è una ragazza di sedici anni. Brava a scuola, timida e carina. Insomma, una come tante. Frequenta la scuola superiore, però non è come tutte le sue compagne, lei non segue le mode, anzi, si nasconde sotto maglioni troppo larghi. Non va alle feste e non è popolare tra i suoi coetanei. Passa il tempo in casa a studiare. L’unica che le parla è Laura, una compagna di classe. Gli altri la considerano strana e la tengono a distanza.
Lucy ha un segreto impossibile da confessare. Subisce le attenzioni del patrigno che, con il tempo, si trasformano in molestie sessuali.
In un freddo giorno d’inverno arriva l’amore. Inaspettato. Per Lucy sembrano aprirsi le porte del paradiso, ma ci penserà il patrigno a riportarla con i piedi per terra.
La giovane, dopo aver subito l’ennesima violenza, entra in crisi, dentro di lei pensieri atroci prendono forma.

20130409-224205.jpg
Titolo: Lucy

Autore: Fiorella Rigoni

ISBN: 978-88-98394-19-7

Collana: Narrativa

Genere: drammatico

Formato: ePub, Mobi

“Ancient Name” il nuovo eBook di Sandro Battisti

20130403-174831.jpg

La casa editrice La Mela Avvelenata ha pubblicato in questi giorni un nuovo eBook. Si tratta di “Ancient Name“, un racconto immaginifico e sfrenato, dalla penna incantata di uno dei padri del Connettivismo, Sandro “Zoon” Battisti.

Il connestabile Flavius si reca a un party esclusivo, in una villa suburbana posta alla periferia dell’Impero Connettivo, là dove anticamente era situata la capitale dell’Impero Romano.

La festa è di quelle particolari, il potere è misurato con le regalie sessuali di splendide postumane. La vertigine del sesso quantico irrompe nel mondo imperiale connettivo, e cosa riemerge dal passato? Cosa significa ciò che accade in quel luogo, visto che l’Impero Connettivo affonda i suoi domini sullo spazio, sul tempo, e quindi sulle illusioni massime?

Un antico nome riemerge dall’oblio…

50 SFUMATURE DI SCI-FI

20130329-135157.jpg

La Mela Avvelenata Book Press ha annunciato di aver terminato la raccolta dei racconti che comporranno l’antologia “50 SFUMATURE DI SCI-F“.

Tra gli autori ci sono molti scrittori esordienti, ma anche più conosciuti e navigati. Sono molti infatti gli autori Urania che hanno regalato un pezzo artistico a quest’opera.

Insomma, il meglio del meglio della fantascienza italica è quasi pronto per essere letto!

La redazione ha stimato di riuscire a pubblicare l’antologia tra fine maggio/giugno 2013, pronta per essere letta sotto gli ombrelloni al posto di quelle tristi sfumature che tanto impazzano di questi tempi.

Julian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno. Recensione e intervista all’autrice

20120718-224229.jpg

È uscita una recensione, corredata da una intervista all’autrice, del saggio pubblicato per i tipi di Ciesse EdizioniJulian Assange: Nemico Pubblico Numero Uno“.

Vi ricordo che il libro è acquistabile per tutto il mese di luglio sul sito dell’editore con uno sconto del 30%.
È disponibile anche la versione in eBook multiformato.

Un’intervista

È online da qualche giorno un’intervista alla sottoscritta su Zebuk. Ecco un breve stralcio:

– Si dibatte ultimamente se sia meglio leggere libri cartacei o ebook … tu che ne pensi?
Ė strano come una persona possa cambiare radicalmente opinione nel giro di pochi anni. Lo ammetto, inizialmente non ero molto attirata dal libro in formato digitale, ero convinta che non si potesse leggere un libro “a monitor”. Ecco, proprio questo è l’errore in cui molti cadono. Parli di ebook e la gente è convinta di dover stare attaccata al monitor del computer per ore e di conseguenza obietta: “Il libro digitale? No. Non riesco a leggere tanto tempo sul monitor del computer. Mi fanno male gli occhi.”
Fortunatamente non è così. Gli ereader sono dei supporti favolosi. Sono passata da un lettore di epub al Kindle, rimpicciolendomi poi con l’iPod Touch fino ad approdare a un tablet da 7 pollici. Per me ora non esistono più i libri cartacei. Sono diventata quasi un’oltranzista, o digitale o niente. Ho provato ad acquistare di nuovo alcuni libri in cartaceo perché non ancora disponibili in ebook, ma al momento giacciono in libreria. Mi affatica l’idea di tornare a sfogliare le pagine. E poi con l’ebook leggo più rapidamente. Non è una mia impressione. Non chiedetemi il perché. Ė così.

L’intervista integrale la trovate qui

Il G8 di Genova nel romanzo di Luigi Milani: “Ci sono stati dei disordini”

In questi giorni sta per uscire nelle sale cinematografiche il film Diaz, di Daniele Vicari, che racconta degli scontri avvenuti a Genova durante il G8 del 2001. Per una fortunata coincidenza, per i tipi della Delirium Edizioni, è uscito un libro di Luigi Milani dal titolo Ci sono stati dei disordini, ambientato proprio durante il G8 di Genova. La storia è frutto della fantasia dell’autore, ma se non fosse dichiarato, nulla potrebbe far pensare che la vicenda narrata da Milani non sia realmente accaduta.

Una coppia in crisi: Silvia e Luca. Un risveglio dopo l’ennesima lite fa presagire a Silvia qualcosa di anomalo. Il marito non c’è, come pure l’attrezzatura da fotografo, questo è il lavoro di Luca.

Il romanzo ti coinvolge subito nel suo ritmo sfrenato. Silvia scopre che il marito è andato a Genova. Dalla TV le immagini mostrate sono terribili. Silvia parte alla ricerca disperata del marito.

In una Genova sotto assedio l’incontro determinante. Benito, il barista. Il modo in cui lo tratteggia l’autore, senza comunque descriverlo fisicamente, ci rende l’immagine di un vecchio barista ormai stanco e disilluso, ma con una umanità che non ci si aspetterebbe da un vecchio burbero come lui. L’incontro è determinante. Lui aiuterà Silvia ad attraversare in macchina una città in subbuglio.

Il ritmo del romanzo si fa sempre più incalzante. La donna è determinata e nella sua strada ha la fortuna di imbattersi in persona che l’aiuteranno nella sua disperata ricerca.

***

Titolo: Ci sono stati dei disordini

Autore: Luigi Milani

Editore: Delirium Edizioni

Anno pubblicazione: 2012

Prezzo: € 0,99