Tag Archive | horror

Avviso agli autori di genere Horror. Il Premio John W. Polidori viaspetta

20130416-224612.jpg

Il Premio Polidori è diviso in 2 sezioni:
1 – selezione letteraria per libri editi di genere horror di autori italiani pubblicati tra gennaio 2010 e dicembre 2012 in Italia.
2 – racconti di genere horror assolutamente inediti (mai pubblicati su carta né su web) di lunghezza compresa fra 10.000 e 15.000 battute spazi compresi.

Cosa aspettate? Non ci pensate troppo. La scadenza è fissata per il 31 maggio.

Qui potete scaricare il bando.

È uscito Altrisogni n. 5

Cercate qualcosa di qualità da leggere sotto l’ombrellone? Il nuovo numero della rivista Altrisogni fa proprio al caso vostro: narrativa horror, sci-fi e weired.

Disponibile dal 6 luglio, il nuovo Altrisogni presenta novità a livello strutturale, contenutistico e di immagine.

A partire da questa uscita, agli articoli sulla scrittura e sul panorama editoriale italiano si affiancano articolidivulgativi per un pubblico più vasto: si inizia con un servizio di Michele Tetro su Black Park, il bosco più amato dal cinema fantastico.

La seconda novità è nel comparto narrativo. Dal numero 5, Altrisogni pubblicherà il racconto inedito di un autore professionista del fantastico nazionale. L’iniziativa prende il via con Claudio Vergnani, già autore di unapprezzatatrilogia vampirica edita da Gargoyle Books.

La sezione narrativa di questo numero si articola così su otto racconti:


La magia degli Abitatori del Prima, di Uberto Ceretoli

Doposcuola, di Mirko Dadich

L’avaro, di Simona Gervasone

Fermata non prevista, di Luigi Milani

Una donna con personalità, di Sergio Oricci

La persistenza della memoria, di Valentino Peyrano

Soggetto Zero, di Daniele Salvato

e

Una luce, di Claudio Vergnani


La terza novità è multimediale: Altrisogni 5 viene arricchito da due opere artistiche di elevato spessore. La copertina e le immagini interne sono scatti fotografici realizzati da Samuela Iaconis e legati da un unico tema: la rivisitazionedark di Alice nel paese delle meraviglie. Lo stesso tema è affrontato da Francesco Lettera, musicista e compositore, che ha realizzato il brano inedito Alice. Una colonna sonora ideale per la lettura di questo numero, offerta come MP3 allegato e senza alcun costo aggiuntivo.


Altrisogni 5 offre un ulteriore omaggio ai suoi lettori amanti della scrittura: un setup-contenitore per racconti di fantascienza, realizzato come esempio ed esercitazione pratica a corredo dellarticolo di approfondimento sullascrittura a progetto. Avete un racconto sci-fi nel cassetto? Incastonatelo nellambientazione di Purgatory Lounge einviatelo alla redazione: i migliori saranno pubblicati!


Non poteva mancare il consueto appuntamento con lintervista a un autore affermato. Questa volta tocca a Stefano Massaron, romanziere e traduttore, che ha vissuto lelettrizzante esperienza di vedere il suo romanzo Rugginediventare film. Cinema e scrittura sono quanto mai complementari, ce lo mostra anche il reportage sulledizione 2011 del Premio Altrisogni assegnato al miglior cortometraggio fantastico durante il Margherita Short MoviesFest con tanto di intervista al vincitore Luca Pinciani.


Tutte queste novità si sposano con una ristrutturazione interna della redazione, che ha acquisito una valida squadra di collaboratori allo scopo di continuare a offrire un’esperienza di lettura digitale di alta qualità e la consueta attenzionealle opere di scrittori e illustratori italiani.


Sempre più ricco e votato a esplorare tutte le potenzialità dello “strumento ebook”, Altrisogni 5 è acquistabile a 2,90 euro sul sito dell’editore dbooks.it e su altrisogni.it.

Si può leggere su Kindle ed ebook reader di ogni marca, iPad e altri tablet, iPhone e smartphone vari, e ovviamente su PC e Mac.


Come sempre, è disponibile anche unanteprima di 20 pagine scaricabile gratuitamente.


Non resta che attendere il 6 luglio!



Altrisogni – Rivista digitale di horror, sci-fi e weird

Pubblicata da dbooks.it

Canale di distribuzione: download

Prezzo: 2,90 euro


20120710-225654.jpg

2° parte del Queen Anne’s Resurrection – Viaggio V – Gli Abissi e il Kraken

La 2° parte del Viaggio V della Queen Anne’s Resurrection, con racconti inediti di Paolo Di Orazio, Tim Waggoner e Daniele Bonfanti, è on line sul Posto Nero.

Seconda parte del Viaggio V della Queen Anne’s Resurrection, a tema Gli Abissi e Il Kraken. Dopo la prima parte, dedicata in gran parte al tema Abissi, con i racconti inediti di Allyson Bird, Danilo Arona, Scott Nicholson e Alberto Custerlina, insieme alla splendida illustrazione Kraken Revenge di Daniele Serra,questa volta i racconti di Paolo Di Orazio, Tim Waggoner e Daniele Bonfanti sono tutti dedicati al temaKraken, tre diverse interpretazioni della Bestia del Mare che ci coinvolgeranno in pieno, stringendoci tra i tentacoli.

Un menu ricco, dunque, anche per chi ama la numerologia: tre autori, tre racconti, tre Kraken…

1° parte: Viaggio V della Queen Anne’s Resurrection

Vi aspetta sul Posto Nero la 1° parte del Viaggio V della Queen Anne’s Resurrection.

Il tema? “Gli Abissi e il Kraken”, con racconti inediti e tematici di Allyson Bird, Danilo Arona, Scott Nicholson e Al Custerlina, una illustrazione inedita di Daniele Serra e il nuovo numero della rubrica Ocracoke Cemetery di Daniele Bonfanti.

http://postonero.blogspot.com/2011/12/queen-annes-resurrection-viaggio-v-gli.html

La 2° parte darà online giovedì 15 dicembre, non perdetela!

HORROR LOTTERY

Un’iniziativa speciale dedicata ai lettori e agli amici del blog Il Posto Nero, per aspettare tutti insieme il Natale. Nasce per questo motivo la Horror Lottery, una nuova iniziativa, dedicata ai fans del Posto Nero, che segue lo spirito di  tutte la iniziative portate avanti da questo blog, farvi conoscere da vicino autori di genere nazionali e internazionali, consentirvi di leggere gratuitamente opere inedite di narrativa, sia attraverso questo blog, e ne è un esempio la rubrica Queen Anne’s Resurrection, sia tramite gli altri media del Network del Posto Nero, come ilWeb Magazine Maman Brigitte e gli eBook free, come Arkana – Racconti da Incubo, pubblicazioni che continueranno nel tempo a proporvi titoli e progetti affascinanti. La Horror Lottery prosegue dunque questo percorso già da tempo intrapreso, di reale divulgazione della cultura di genere.
Arriviamo al punto. La Horror Lottery è una estrazione di libri di genere tra i fans della pagina pagebook del Posto Nero. Ci sono 13 magnifici libri in palio, che saranno estratti con un sistema elettronico random. Partecipare alla Horror Lottery è davvero semplice: basta cliccare mi piace sulla pagina facebook del Posto Nero su facebook; per chi non è ancora fan, avete tempo fino al 20 dicembre per diventarlo. L’estrazione avverrà il 21 dicembre, il giorno stesso saranno comunicati i nomi dei vincitori e i libri assegnati. Non esitate e approfittate subito di questa opportunità, davvero unica in rete per la qualità e quantità dei premi e per la semplicità della partecipazione, che non vi chiede praticamente nulla in cambio, se non un semplice click, per chi non lo ha già fatto, e di continuare a seguirci con il solito entusiamo.
Dunque: andate sulla pagina facebook del Posto Nero, cliccate mi piace, oppure controllate se siete già fan, in quel caso non avete ninet’altro da fare per partecipare alla Horror Lottery

Sono sul Kindle Store Italia


AVVISO A TUTTI I POSSESSORI DI UN KINDLE O DI UNA APPLICAZIONE KINDLE

La notizia è di quelle troppo importanti per non parlarne. Era da tempo che si attendeva l’apertura, da parte di Amazon, del Kindle Store italiano. Finalmente quel giorno è arrivato!

Ora non avete più alcuna scusante per non acquistare le mie due fatiche, in download immediato qui:

CLICCA SULL'IMMAGINE PER IL DOWNLOAD IMMEDIATO

CLICCA SULL'IMMAGINE PER IL DOWNLOAD IMMEDIATO

“Sotto un altro cielo”: intervista all’autrice

GraphoMania, il blog della casa editrice Graphe.it, ha intervistato l’autrice del racconto “Sotto un altro cielo“, uscito in ebook il 26 novembre. Di seguito un estratto dell’intervista.

Chiara Perseghin è autrice per la collana eTales di Sotto un altro cielo, un racconto ricco di suggestioni, a metà strada tra il thriller e il mistery, che potrebbe piacere ai tanti estimatori di Dan Brown. Le abbiamo rivolto qualche domanda.

Come è nato il tuo racconto, sulla scorta di quali suggestioni?
Cominciamo col dire che sono di origini padovane, ma, come succede a molti, non conosco a fondo le bellezze artistiche della mia città. Un paio di estati fa, durante una mia breve permanenza a Padova, mi sono recata a visitare la Cappella degli Scrovegni, uno dei capolavori di Giotto. Aveva subito un restauro qualche anno fa ed ero curiosa di vedere il risultato. Sono rimasta strabiliata, e tornata a Roma ho cominciato a ipotizzare un racconto ambientato proprio agli Scrovegni. Una sorta di omaggio alla mia città.

Hai svolto delle ricerche prima di dedicarti alla scrittura del testo?
Era indispensabile. Da qualche tempo mi frullava per la mente l’idea di un racconto “demoniaco” e la sfida di poterlo ambientare agli Scrovegni mi stuzzicava. Ho fatto parecchie ricerche sulla storia della Cappella e mi sono trovata immersa in un mare di notizie che sembravano perfette per il mio racconto. L’ipotizzata presenza di presunta porta in punto diverso da dove si trova quella attuale, la realizzazione di una visita guidata virtuale con… Beh, non posso andare oltre, svelerei troppo del mio racconto!

L’intera intervista la trovate qui.