Tag Archive | H.P. Lovecraft

10 luglio 2009: Serata URANIA a Roma.

Lippi

Ieri sera, nell’ambito della manifestazione URANIA, si è tenuto al Teatro India di Roma un interessante incontro con un parterre davvero ricco ed interessante. Relatore, o meglio, anima della serata è stato Giuseppe Lippi: curatore dell’edizione completa dei racconti di H.P. Lovecraft e dal 1990 curatore di “Urania“. Insomma, chi più di lui aveva le carte in regola per una rassegna il cui nome è lo stesso della storica collana di Fantascienza della Mondadori.

L’inizio è stato dedicato a un autore “storico” di Urania, Mauro Antonio Miglieruolo, anch’egli presente, e alla riedizione di un suo romanzo uscito nel lontano 1972 sempre per Urania: “Come ladro di notte“. Il libro di Miglieruolo è stato un trampolino perfetto per la discussione che si è subito animata sul concetto di “letteratura di genere“. A questo proposito Lippi sostiene che la Fantascienza non può essere rigidamente regolamentata come genere. Alla parola “genere” sin da subito Lippi ha detto di voler sostituire “solco amato“: quindi la Fantascienza come un qualche cosa che ti interessa, che ami e quindi segui. A dar ragione al curatore di Urania c’era lo stesso Miglieruolo, che infatti sosteneva che quando scrisse “Come ladro di notte“, non pensava al “genere fantascenza“, ma semplicemente voleva scrivere un qualcosa che parlasse delle sue sensazioni, delle sue emozioni in quel momento. Insomma, Miglieruolo ha ribadito che lui ha voluto scrivere un romanzo, senza alcuna implicazione di genere. 
Un romanzo. Quindi parlando di Fantascienza si può parlare di Letteratura? Su questo punto Lippi si è soffermato: la Fantascienza, quella buona, scritta bene, dove l’autore ha davvero una storia da raccontare, può essere letta e affiancata senza temere alla letteratura. Continua a leggere…

Annunci

Nugae n. 19 – Il Magazine Trailer

Per festeggiare degnamente H.P. Lovecraft, la rivista letteraria Nugae ha fatto le cose in grande. Oltre ad un numero monografico ora potete anche vedere il Magazine Trailer.

“NUGAE” n.19 – “H.P.Lovecraft e la letteratura dell’orrore”

copertina-nugae

È uscito il nuovo numero di Nugae. Si tratta di un numero speciale interamente dedicato a Lovecraft e alla letteratura dell’orrore.

È un numero ricchissimo, e non lo dico solo perché c’è un mio piccolo contributo 😉 Non ci credete? Ecco di cosa si tratta:

SOMMARIO “NUGAE” n.19 – 2009 ANNO VI

– L’EDITORIALE

di Michele Nigro

– Giuseppe Lippi

intervista a cura di Alessandro Napolitano

– “The Poetry of H. P. Lovecraft: an Introduction”

di Phillip A. Ellis (traduzione a cura di Maria Anna Nidecki)

– “Elio Spagnolo – Sopra la prima Stanza del Libro di Dzyan”

di Franco Innella

– “Il canto del corvo”

di Dario Marcucci

– “I nomi barbari nelle opere di Lovecraft e Crowley”

di Franco Innella

– “Baudelaire et Poe – Le genie inconnu”

di Prisca Mamengui (traduzione a cura di Michele Peretti)

– riVISTE – “Gli studi lovecraftiani in Italia”

a cura della Redazione di Studi Lovecraftiani

– Danilo Arona

intervista a cura di Chiara Perseghin

– LA SOCIETA’ DELLO SPETTACOLO

“Il Buffyverse e l’Angelverse, due universi horror in telefilm”

di Elena Romanello

– “Sasha”

di Alessandro Napoletano

– “Pantheon”

di Claudio Foti

– “Ascetic Pulp”

di Paolo Ferrante

– “Olio su tela”

di Giorgio Burello

– “Il villaggio del Dottor F.”

di Luigina Sgarro

– “Simbiosi”

di Dario Marcucci

– “Il villaggio sul mare”

di Massimo Nardelli

– “Sotto le stelle di Orione”

di Matteo Mancini

– “Exede aut exederis”

di Sabrina Antonella Abeni

– “Il pozzo”

di Sergio Di Girolamo

– “La foto del bambino che ride”

di Stefano Milighetti

– “La scogliera sull’oceano”

di Teresa Castellani

– “Antichi doveri”

di Danilo Concas

– CONTROEDICOLA

buy-now

“Howard Phillips Lovecraft e la letteratura dell’orrore”

La Rivista letteraria Nugae invita, tutti coloro che amano scrivere, alla realizzazione di un numero monografico della rivista Nugae dedicato a H.P. Lovecraft e alla letteratura dell’orrore. Chi vuole cimentarsi può leggere il Bando.